Convertire video YouTube in MP3 con Dirpy

Oggi vorrei parlarvi di quest’altro servizio online di conversione dei video di YouTube. Dirpy Studio ci permette di convertire qualsiasi video su YouTube in formato MP3 riproducibili su qualunque lettore Mp3 o PC.
Dirpy Studio è facilissimo da utilizzare infatti appena entrati in Home Page vi ritroverete il campo di testo dove inserire l’URL del video che vorremo salvare in Mp3 sul nostro PC; una volta inserito l’indirizzo non dovremmo far altro che cliccare su “Dirpy” ed il sito ci mostrerà la pagina di Editor Audio/Video dove potremmo realizzare il nostro Mp3.

La pagina di Editor è molto ben strutturata ( tranne che per la pubblicità ), infatti Dirpy ci permette di inserire diversi parametri per la conversione in Mp3 del video: Come ad esempio è possibile inserire immediatamente i noti TagId3 che individuano nome, anno, genere, album dell’Mp3 senza dover inserirli in un secondo momento da esplora risorse.

Snap Shot Dirpy View Editor

Un’altra piccola chicca di Dirpy è la possibilità di decidere l’inizio e la fine dell’Mp3, quindi se avremmo un video lungo con all’interno la canzone che ci piacerebbe aver in Mp3 non ci resta che selezionare il tempo di inizio e quello di fine. La funzionalità maggiore di questo editor è la possibilità di lavorare direttamente sul flusso video facendo ciò l’inizio e la fine dell’Mp3 avranno una precisione senza eguali. Questi parametri di inzio e fine Mp3 si trovano all’interno della sezione “Transcoder” e grazie ad i pulsanti “Import” & “Seek” potremmo gestire al meglio l’Mp3 finale.
Se dovremo modificare l’inizio o la fine del file Mp3 ci basterà eseguire il video che si trova sulla destra, mettere in pausa quando è arrivato il momento di far iniziare il nostro brano e cliccare su “Import” nella sezione “Start“, lo stesso procedimento vale anche per la fine del brano. Se vorremmo testare il file finale ci basterà cliccare su “Seek” e l’editor riprodurrà il video nel punto esatto in qui dovrà iniziare o finire; insomma un bel sistema semplice ed intuitivo per trasformare in Mp3 solo alcune parti del video di YouTube.

Un’altro parametro importante per la codifica in Mp3 è la qualità in Kbps, tutti i video di YouTube normali quindi non HD avranno una codifica massima di 128Kbps; diversamente i video HD riusciranno ad avere una codifica Mp3 finale a 256Kbps.
L’ultima e definitiva chicca di Dirpy è la possibilità di scaricare non solo l’audio Mp3 che con pochi istanti abbiamo realizzato grazie all’editor ma anche di scaricare direttamente anche il Video in 3 livelli di qualità: Bassa Qualità (FLV), Media Qualità (FLV) ed infine Alta Qualità (MP4).

Il piccolo problema di Dirpy è solamente la lingua inglese, infatti il sito non è tradotto in alcuna lingua diversa dall’inglese, ma già chi naviga un pò in internet e sopratutto è abile con questi piccoli tool online sarà capace di salvare Mp3 dai video di YouTube senza problemi e in pochi istanti. La codifica in Mp3 è velocissima ( relazionato sempre alla lunghezza del video ) , una volta cliccato su “Download” il sito dopo pochi istanti ci restituisce il download del file con il nome che avremmo scelto in precedenza, con una velocità di download accettabile. Dirpy ci permette di saper in anteprima anche la dimensione del file grazie a calcoli che effettua simultaneamente il sito, infatti sempre vicino al pulsante di “Download” c’è anche la scritta “approximately 2.7 mb” che varia in automatico quando modifichiamo la lunghezza o la qualità del file.
Un’ultima cosa, Dirpy Studio è ancora in versione Beta, quindi se riscontrerete alcun problemi non vi preoccupate che sarà tutto sistemato dopo pochi giorni.

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. gaetano ha detto:

    sono grato a questi ragazzi,persone che ci permettono di ascoltare musica gratuitamente,sin dal’inizio sono stato un vostro adulatore, continuate e nuovamente grazie al gruppo dirpy

  2. SyGy88 ha detto:

    Ho visitato il sito da poco ed ho letto che Dirpy non è più online, infatti il sito risponde con una pagina nera con le scuse per aver dismesso il progetto Dirpy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.