Gabriele Sandri… il libro

Trascorsi 10 mesi dall’assassinio di Gabriele Sandri, trovandoci a ridosso della ripresa del processo di Arezzo che vede imputato l’agente scelto della Polizia di Stato Luigi Spaccarotella (accusato di omicidio volontario), per rompere il muro di silenzio che inspiegabilmente è stato calato sul delitto dell’A1, ti informiamo che il 22 SETTEMBRE 2008 uscirà nelle migliori librerie d’Italia un LIBRO VERITA’ con l’obiettivo di ricostruire i tragici accadimenti dell’11 Novembre 2007, facendo finalmente chiarezza sui troppi equivoci legati al caso, contribuendo così anche alle attività della Fondazione Gabriele Sandri.

Queste righe sono state scritte direttamente dall’amministratore del sito http://www.gabrielesandri.it, onestamente io ripensando all’accaduto mi viene il nervoso per quello che è successo, e dopo tutto l’agente che ha ucciso Gabriele ancora non si trova in carcere…

Aspetto con impazienza questo libro per poter leggere tutte le verità sull’accaduto, anche se dentro di me so già tutto quello che c’è da sapere. Chiunque possieda un blog scrivesse per favore un’articolo per incitare la vendita di questo libro, che non dovrà mai e dico mai far scordare Gabriele Sandri.

Chiunque voglia mostrare sul suo sito o blog il banner dell’uscita di questo libro, potrà prendere questo codice HTML con il quale farà visualizzare in automatico il banner ed il link al sito di Gabriele.

<a href=”http://www.gabrielesandri.it/” target=”_blank”><img border=”0″ alt=”Gabriele Sandri… per non dimenticare” src=”https://www.sygy.it/_altervista_ht/banner_gabriele_sandri.png” /></a>

Incollando questo piccolo codice nel vostro sito, averete questo risultato ( il banner è hostato nel mio spazio, quindi non vi preoccupate di linkare direttamente l’URL del banner ).


Gabriele Sandri... per non dimenticare

Se invece vuoi inserire un banner più piccolino in formato flash, dovrai incollare questo codice HTML più lungo:

<a href=”http://www.gabrielesandri.it/” target=”_blank”><object classid=”clsid:d27cdb6e-ae6d-11cf-96b8-444553540000″ codebase=”http://download.macromedia.com/pub/shockwave/cabs/flash/swflash.cab#version=6,0,40,0″ width=”468″ height=”60″><param name=”width” value=”468″ /><param name=”height” value=”60″ /><param name=”src” value=”https://www.sygy.it/_altervista_ht/468×60-gabbo.swf”/><embed type=”application/x-shockwave-flash” width=”468″ height=”60″ src=”/images/banners/468×60-gabbo.swf”></embed></object></a>

Ed il risultato è questo:




Mi raccomando… non fate dimenticare la tragedia di Gabriele Sandri.

GABRIELE SANDRI SEMPRE CON NOI!

Potrebbero interessarti anche...

10 Risposte

  1. SyGy88 ha detto:

    Finalmente il libro è uscito!
    Questa è una foto del libro:

    Inoltre vi segnalo di andare a vedere QUI, dove c’è il comunicato ufficiale dell’uscita del libro ed inoltre c’è la possibilità di prendere il codice HTML per far visualizzare il nuovo banner flash.

  2. erica ha detto:

    ciao sono erica e scrivo ogni giorno un pensiero a gabriele nel sito..oggi non capisco cosa sia successo quando clicco per entrare si apre una finestra che mi impedisce di entrare…

  3. Giuseppe Mincuzzi ha detto:

    ‘Na morte stronza

    A regà ma ‘n do’ annate, che fate
    tornate qua, nun me va de pià legnate!
    Capirai, ciò l’occhi ‘mpastati, nun ho dormito gnente,
    ho fatto tanto tardi pe’ fà divertì la gente.

    Mo me sdraio qua dietro e schiaccio ‘n pisolino
    Come quanno me portava ‘n machina mi padre da rigazzino.
    Dietro fa ‘n po’ freddo, è proprio un grande strazzio
    Che me frega, stasera me ripio, vado a vedè la Lazzio!

    Ma quanto è passato, due, tre ora ar massimo
    ma l’amichi mia ‘ndo stanno, li possino
    Ciò freddo, paura, ma che è …. so’ tutto ‘nsanguinato
    Mammina mia, ‘ndo stai, ma ch’hanno combinato.

    ‘No sparo, le botte, li pianti ‘a polizia?
    E mo’ basta vojo a mi regazza ‘a famia, l’amichi mia!
    Nun ciò più le forze, smetto da lottà
    Me ne vado da ‘sto monno, colmo de stupidità.

    Tranquilli Ma’, Pa’, fratello caro
    vado a stà mejo, Lì nun esiste er baro.
    Passerò la notte insonne pe’ parla’ co’ Dio
    merito ‘n posto bello, je lo chiedo a modo mio.

    (er poeta metropolitano)

  4. SyGy88 ha detto:

    Ciao erica
    Se stai parlando del sito http://www.gabrielesandri.it in questi giorni hanno ricevuto un grande attacco da più hacker che hanno compromesso il sito. Adesso il webmaster sta cercando di risolvere il problema.
    Ti riscrivo quello che il webmaster ha scritto nella home page del sito:
    Annuncio importante

    Siamo spiacenti di informarvi che il sito dedicato a Gabriele Sandri ha subito un attacco da parte di alcuni hacker che hanno compromesso alcune pagine e contenuti del sito.

    Stiamo lavorando per risolvere la situazione il prima possibile, e ci auguriamo di ritornare online con tutti i contenuti precedenti.
    Web Master GabrieleSandri.it

    Ultimo aggiornamento 11/10/2008 20.54

  5. SyGy88 ha detto:

    Caro Giuseppe Mincuzzi aka poeta metropolitano.
    Beh che dire della tua poesia, veramente spettacolare piena di sentimenti, di riflessioni.
    Scritta al 300% in romano e dato che io sono romano riesco a capire alla perfezione la tua poesia. Molto bello questo stile di scrivere romano.
    Ottima! Veramente molto bella. Complimenti!

    GABRIELE SEMPRE CON NOI!

  6. andrea ha detto:

    vergogna 1 anno senza giustizia un assassino in libertà 4 ragazzi in custodia cautelare da più di 2 anni 1 ragazzo ucciso senza motivo una famiglia DISTRUTTA!!ANDREA tifoso della Roma oltrei colori

  7. andrea ha detto:

    Giustizia per Gabriele!! andrea

  8. SyGy88 ha detto:

    Giustizia per Gabriele!

  9. jenny_efron@live.it ha detto:

    vergogna a tutti quelli che ancora nn hanno fatto giustizia al nostr tifoso della lazio gabriele sandri!!!!sei sempre nei nostri cuori anche se nn t conosciamo!!tvb

  10. Giorgia ha detto:

    w lazio!!!!!!!! nn è stata fatta giustizia per 1 anno a gabriele sandri vergogna…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.