P5W DH Deluxe, sogno o realta

La P5W DH Deluxe è una scheda madre di ASUS ( Leader mondiale per motherboard ). Questa scheda madre viene classificata come Home Digital, date le sue speciali funzionalità che rendono il nostro PC in una vera e propria postazione multimediale di ultima generazione.

P5W Dh Deluxe View SmallLa P5W DH Deluxe supporta tutti i processori Intel MultiCore di ultima generazione. Infatti grazie al suo socket LGA775 riesce a supportare i processori Intel Core2 Duo & Core2 Quad a 65nm. Grazie al suo innovatissimo chipset 975x+ICH7R riuscirà a supportare future CPU Intel MultiCore a 64Bit. Il Chipset viene raffredato grazie al PipeLine in rame che si visualizza al centro della scheda. Questo PipeLine aiuta la dissipazione del calore più veloce del dissipatore di alluminio che viene installato in tutte le altre schede madri. Tutti I chip importanti vengono comunque ricoperti da dissipatori in rame, infatti anche il chip che gestisce il RAID Ez-Backup viene ricoperto da una sottile lamina di rame che fa raffreddare il chip in modo più veloce.

Supporta:

  • Fsb 1066/800Mhz
  • Max 8Gb di RAM DDR2 a 800/677/533 Mhz
  • 2x Pci-E 16x
  • 2x Pci-E 1x
  • 3x Pci
  • 2x Gigabit Lan
  • 2x Sata EzBackup 3Gb/s ( per creare Raid automatici 0/1 )
  • 1x Sata Raid1 3Gb/s
  • 4x Sata 3Gb/s ( 1 Esterna )
  • 2x FireWire IEE1394a ( 1 Esterna )
  • 8x Usb 2.0/1.1( 4 Esterne )
  • Connettori Ps2 per tastiera & mouse
  • 1x Porta seriale
  • 1x Uscita ottica digitale S/PDIF
  • 1x Uscita coassiale S/PDIF
  • 8 Canali Audio Alta definizione Dolby Master Studio
  • WiFi IEE 802.11b/g ( 54Mbs & funziona anche se il pc è spento )
  • 2x Ultra DMA 100/66/30
  • 1x Connettore per Floppy
  • 4x Ventole x Case
  • 1x Ventola per CPU
  • Ati CrossFire MultiGPU
  • Progettazione elettrica a 8 fasi ( Alimentazione della CPU più stabile & per un OverClock Estremo )
  • FrontLinker ( Sistema progettato da Asus di porte esterne in uno slot 5.5 del case )
  • Mp3-In ( Ascoltare la musica di un’Mp3 dalle casse del Pc anche se spento )
  • Dh Remote ( Controllo remoto del Pc tramite semplice telecomando ideato da Asus )

Ati Cross-FireGrazie ad i due slot Pci-E a 16x potremmo installare 2 Schede grafiche con supporto Ati CrossFire & avere la potenza di 2 GPU Ati di ultima generazione in un’unico schermo. Quindi sistema ottimo per chi sceglie questa MB per giocare a giochi con resa grafica molto elevata come HalfLife o CallOfDuty ecc… CrossFire massimizza l’antialiasing, il filtering anisotropico & lo shading, quindi non avremmo più quei fastidiosi problemi di latenza e squadratura delle immagini. Naturalmente per apprezzare al meglio questa tecnologia bisogna disporre di uno schermo con una frequenza di risposta molto bassa.

Ez-backupAsus in queste ultime versione di ogni MB sta implementando un proprio sistema di backup automatico senza dover essere tecnici e quindi conoscere le varie impostazioni di RAID. Questo sistema viene chiamato Ez-Backup. Grazie ad Ez-Backup potremmo avere una copia perfetta di un’HDD senza dover configurare nessun RAID, quindi grazie alle due porte Sata Ez-Backup1 & 2 ( porte arancioni )potremmo collegare 2 uguali HDD ed avere in automatico il RAID dell’HDD posizionato nella porta Sata Ez-Backup1. I RAID possibili sono 1 ( Mirroring ) & 0 ( Striping ); il RAID 1 fà la copia perfetta di un HDD invece il RAID 0 divide i dati nei 2 diversi HDD. Nella confezione della MB vengono inseriti anche i 2 cavi Sata dedicati a questa funzione, infatti dato che le porte Sata EzBackup sono arancioni anche i cavi per fare il RAID sono arancioni, per distinguerli dai normali cavi Sata Rossi.

WiFi-Ap SoloGrazie al sistema WiFi-AP Solo progettato da ASUS potremmo creare una rete LAN WiFi senza dover comprare nessun Access Point esterno, dato che una volta configurato il sistema quest’ultimo diventerà un Access Point raggiungibile da qualunque periferica che usa lo standard IEE 802.11b/g. Questo standard riesce ad avere un velocità di trasferimento di 54Mb al secondo. Asus per descrivere il funzionamento del suo sistema WiFi-AP Solo in un manuale dedicato in lingua Inglese di una cinquantina di pagine. WiFi-AP Solo supporta i più moderni sistemi di sicurezza per le reti WiFi quai: Wep 64/128Bit, Wpa & Wpa2 e opera ad una frequenza di 2.4˜2.5 Ghz. Grazie allo standard 802.11b potremmo connettere più di 64 periferiche o Pc ad una distanza di 40m in spazi chiusi & 310m in spazi aperti come giardini e parchi. Naturalmente il sistema viene fornito con a dovuta antenna Omni-Direzzionale bianca di design moderno collegabile alla MB tramite il proprio connettore speciale oro.

Mp3-InIl sistema Mp3-In permette di connettere una qualsiasi fonte audio da Jack3.5 e riprodurre la stessa fonte fonte grazie al sistema di 8 canali che dispone la MB. Quindi se avremmo un lettore Mp3, potremmo collegarlo a questo ingresso audio e sentire direttamente il flusso audio dell’MP3 nelle casse collegate al PC. Questo strumento funziona anche se il PC è spento quindi potremmo risparmiare corrente e sentire la nostra musica con un sistema audio basato su 8 canali digitali. Il connettore non viene installato di default nella scheda, ma va montato grazie al connettore rosso ( MP3 IN ) che si trova sulla scheda madre ( a sinistra del connettore CD IN ), una volta inserito il connettore rosso va montato lo slot con il Jack 3.5 Femmina tra gli spazi disponibili che ci ritroveremo nel retro del nostro Case.

Dh Remote Dh Remote è il nuovo sistema progettato da Asus, per controllare il PC tramite un piccolissimo telecomando. Potremmo avviare programmi, ascoltare musica, spegnere il PC, abbassare la velocità delle ventole & attivare il WiFi tutto restando seduti sul nostro divano. Il telecomando viene fornito con il suo programma di gestione, dove potremmo impostare i vari pulsanti del telecomando. Il telecomando funziona tramite infrarossi, infatti viene fornito anche il suo specifico ricevitore da collegare in una specifica porta Usb della MB. Questo strumento potrebbe semplificarci notevolmente la vita, infatti se dovremmo abbassare il volume del nostro riproduttore multimediale potremmo farlo senza alzarci dal divano. Naturalmente viene fornito anche un completo manuale in multilingua dove c’è anche l’italiano. Il sistema di configurazione del menu è semplicissimo tramite l’apposito programma Dh-Remote.

Ez-flash2Come in tutte le Schede Madri Asus, anche questa viene fornita con il sistema progettato da ASUS e chiamato Q-Connector che serve per velocizzare la connessione dei connettori del pannello frontale ( HDD Led, Power Led ecc… ). Grazie al modulo di plastica bianca potremmo rimuovere tutti i connettori in un secondo, inoltre potremmo installarli senza problemi. Inoltre la P5W DH DELUXE possiede il sistema EZ-flash2, il quale ci permetterà di aggiornare il BIOS senza dover creare dischetti di avvio MS-DOS; infatti grazie a questo nuovo strumento potremmo installare il nuovo BIOS che avremmo precedentemente scaricato dal SITO della ASUS direttamente da un Floppy o da una Penna Usb. Questo strumento è raggiungibile solo dal BIOS, quindi dovremmo prima entrare nel BIOS e poi potremmo avviare il programma Utility EZ-flash2, il quale ci visualizzerà la versione del BIOS installato e del BIOS che andremmo ad installare dopo averlo scelto dalla directory in cui è posizionato.

CrashFree BIOS3Ai-NOSInvece grazie al nuovo strumento CrashFree BIOS3 potremmo ripristinare il BIOS corrotto tramite una semplice Penna USB contente il BIOS corretto e aggiornato. Quindi senza dover spendere soldi per portare la Scheda Madre in punti assistenza specializzati.
La P5W DH DELUXE supporta il sistema AiNOS che ci permette di overclockare la CPU in automatico senza che noi dovremmo far nulla. Questa nuova tecnologia rileva in automatico il carico della CPU aumentando in automatico il Clock della CPU senza mai esagerare e quindi con una sicurezza infallibile dell’Overclock.

Green ASUS ROHS CompliantLa scheda ASUS p5W DH DELUXE è compatibile con le direttive RoHS ( Unione Europea sulle Restrizioni per Sostanze Pericolose ), quindi realizzati con componenti privi di impatto ambientale e reciclabili per la salvaguardia dell’ambiente. Quindi anche se dovremmo buttare la confezione, gli involucri & la stessa scheda madre non dovremmo inquinare l’ambiente.

Questa scheda madre è progettata per i Gamers più accaniti, ma anche a WorkStation, SoHo & ambienti Multi-Tasking.

Insomma la scheda madre ASUS p5W DH DELUXE è realtà e modificherà la nostra concezione di PC, modificando il nostro PC in un vero e proprio PC multimediale che renderà la nostra vita più semplice.

Il mio parere sulla P5W DH DELUXE:
P5W DH DELUXEHo montato personalmente questa splendida scheda madre prodotta da Asus e vi posso garantire che va benissimo tutto funziona benissimo e con un’ottima qualità. Il sistema di RAID automatico da parte del chip Ez-Backup funziona benissimo non ho neanche trovato rallentamenti della scrittura e lettura dei dati, anzi con la banda di 3Gb al secondo la trasmissione è velocissima ( naturalmente gli HDD devo essere di buona qualità ) Per quanto riguarda il WiFi incorporato, beh che posso dire va veramente veloce ed è possibile configurare proprio tutto. Non parliamo del telecomando con il quale posso spegnere il PC o abbassare e alzare il volume del film che sto visualizzando. Il processore che ho montato è un Intel Core2 Quad Q6600 e funziona benissimo. Una sola cosa che vi posso consigliare è di aggiornare il BIOS all’ultima versione, dato che all’avvio vi viene mostrato un problema di “Ucode” del processore; quindi ogni volta bisogna premere F1 per continuare l’avvio del PC. Per finire…
Sono rimasto molto soddisfatto di questa Scheda Madre e penso che per un mio prossimo PC sarà la scheda madre che adotterò senza presupposti.

Potrebbero interessarti anche...

75 risposte

  1. SyGy88 ha detto:

    @Marco: Beh per quanto riguarda le diverse temperature dei core e quella scritta da everest, penso che ci siano 5 sensori, uno dentro ogni singolo core ed uno nel rimanente parte di chip, quindi le varie memorie cache e altri componenti. Quindi come temperatura generale del processore viene preso il valore più alto. Questa comunque è una mia risoluzione al problema, non conosco i vari sensori del processore 😉

    Il dissipatore nuovo, beh certo se decidi di cambiarlo cambialo; ma non penso che la intel monti dissipatori non idonei a raffreddare i loro processori. Oppure si? ( Strategie di mercato… 😯 )
    Fammi sapere, cosi magari impariamo nuove cose a riguardo! 😉

  2. Maco ha detto:

    Ciao ….
    Ho caricato l’ultimo bios 2801 ed ora la temperatura rilevata nel bios e’ precisa … circa 40 gradi in idle
    Perfetto!!!!!La ventola della cpu nemmeno si sente …

    In everest (sempre in idle) ho questi valori:
    temperatura processore: 25
    processore 1: 34
    processore 2: 34
    processore 3: 30
    processore 4: 34

    Spero di essere di aiuto a qualcuno, ciao.

    p.s. mi dici un sw di benchmark veloce giusto per capire al volo le potenzialita’ del mio sistema??

    Un’altra cosa, ho montato 2X2GB di ram e nel bios
    mi scrive
    size 4GB circa
    appropriated 800MB circa
    available 3200MB circa

    A cosa serve quella considerata appropriata ????
    GRAZIE

  3. Marco ha detto:

    ciao …
    ho scaricato lultimo bios 2801 ed ora le temperature sono ok !!!! In idle sto a circa 40 gradi e la ventola della cpu nemmeno si sente …

    Spero sia di aiuto a qualcun’altro … ciao e grazie

  4. SyGy88 ha detto:

    @Maco:Ancora meglio, Abbiamo capito che l’ultimo BIOS permette di visualizzare la giusta temperatura del processore. 😉

    Io per scaricare software, di solito mi appoggio al simpatico filehippo, prova a vedere qualche software nella sezione Benchmarking. Comunque il più utilizzato è il 3DMark.

    Per quanto riguarda la RAM, beh onestamente non so cosa vuol dire appropiated, posso pensare alla RAM in utilizzo, oppure è solo un’informazione che ci fa capire quanta RAM dovremmo avere per eseguire un OS senza problemi su questa MB!

    Ciao Ciao!

  5. TONY ha detto:

    ciao.
    volevo sapere, e possibile aggiungere un’unità ottica in un connettore ezbackup? puo funzionare?

  6. SyGy88 ha detto:

    @TONY:Provaci tentar non nuoce, onestamente non l’ho mai provato! 😉 Però posso dirti che se vuoi far la prova, leva l’HDD sulla seconda interfaccia EZBackup, non vorrei che ti fa il RAID del CD/DVD-ROM che hai inserito all’interno dell’unità ottica! :mrgreen: Però penso che la scheda non lo faccia comunque, ma prevenirsi non è mai male!

    Ciao Ciao! facci sapere!

  7. TONY ha detto:

    provato,ma non va.allora ho tolto il raid e ho messo il so.
    in un attacco sata normale.fin qua tutto a posto :grin:poi ho messo un’altro masterizzatore in una delle due ezbackup arancio.ma non me lo riconosce. e possibile che bisogna cambiare qualche impostazione nel bios?ciao,grazie

  8. TONY ha detto:

    ciao ,allora posso mettere il masterizzatore nei due unici attacchi rimasti ,che sarebbero quelli per il raid[ezbackup],se si devo cambiare qualche impostazione nel bios?CIAO GRAZIE

  9. Diego ha detto:

    Ciao sono Diego e ho anche io questa scheda madre, la mia configurazione è questa:
    Processore quadcore Q6600
    1 disco Raptor per sitema operativo su presa sata rossa
    2 dischi barracuda in raid0 sulle altre prese sata interne
    1 lettore dvd su sata
    1 masterizzatore su ata
    La mia domanda quindi é: siccome neccessito di ulteriore quantità di GB dove posso collegare un ulteriore hardisk? Posso collegarlo sulle prese arancioni del ez-raid? Se si devono essere necessariamente due harddisk o posso collegarne anche uno solo?
    Se collego due harddisk sull ez-backup posso ottenere un altro raid0 anche se ce l ho gia sulle altre prese sata?
    Ti ringrazio molto per l’attenzione che mi presterai…

  10. SyGy88 ha detto:

    @Diego: Ciao, prima di tutto grazie di aver lasciato il tuo commento, allora:
    Onestamente ripeto a tutti che non possiedo più questa scheda perchè sono passato alla P5QDeluxe, penso comunque che se colleghi gli altri due HDD sulle porte EzBackup, ed imposti la scheda madre per il RAID 0, le due porte funzionino alla perfezione con il RAID0; però ripeto non posso testarlo io stesso dato che ho un’altra MB!
    Per quanto riguarda la possibilità di avere un’unico HDD sulle porte arancioni dell’EzBackup, io mi ricordo onestamente che me lo leggeva un solo HDD, quindi provaci, tanto più di non esser visualizzato nel BIOS non può fare! :mrgreen:
    PS: Comunque ottima configurazione i 3 HDD già montati non sono per niente veloci! ahahah Scherzo ciao fammi sapere se ho risolto qualche tuo problema!
    Ciao!

  11. Diego ha detto:

    Quindi se io attacco un solo harddisk alla porta sata arancione me lo vede in risorse del computer? Grazie

  12. SyGy88 ha detto:

    @Diego:Penso di si, onestamente non ricordo. Dovrebbe funzionare, poi provarci non costa nulla no? Non ti preoccupare non dovrebbe succedere nulla al tuo HDD!

    Ciao Ciao! Facci sapere!

  13. Diego ha detto:

    Ciao mi è arrivato oggi l’HD e quindi ho provato subito… l’HD dopo alcune prime difficoltà alla fine viene rilevato e tutto funziona ok, ti ringrazio!!!!

  14. SyGy88 ha detto:

    @Diego:Ok sono contento di averti aiutato, magari se ti va, scrivi le tue prime difficoltà e la tua risoluzione, cosi magari qualche altro utente può adottare il tuo stesso procedimento! 😉

    Ciaooo

  15. Diego ha detto:

    Certo! Allora il problema inizialmente era che veniva rilevato solo nel bios ma in risorse del computer era invisibile e anche in gestione computer, ho provato a spostare il ponticello sulla scheda madre realito al RAID EZ (tre opzioni: FAST|BIG|RAID1) ma il pc lo vedeva a colpi, ovvero una volta lov
    vedevo su risorse del pc altre due volte no, alla fine ho risolto spostando i due hard disk che avevo installato sulle porte SATA DUE E TRE(nere) che erano in RAID ZERO sulle porte EZ RAID (arancio)e installando il nuov HD sulla porta SATA DUE NERA che ho liberato, ovviamente facendo cosi ho perso il raid0 che avevo in precedenza in quanto il nuovo raid0 non si basa più sulla tacnologia Jmicron raid ma su EZBACKUP RAID, ovviamente mi ero copiato tutto su un altro HD prima di fare tutto ciò. Ho preferito questa scelta perchè il raid gestito da asus è molto più sicuro del raid di Jmicron.

    Ultima domanda: ora ho windowsxp 32 bit, pensavo di passare a windows vista 64 bit per sfruttare tutti i giga di ram, è possibile con la mia configurazione? Tu sai se Avdi liquid 7.20 gira su vista64? Grazie mille…

  16. SyGy88 ha detto:

    @Diego:Ciao, grazie di aver postato la risoluzione, in effetti il raid di asus è davvero semplice ed efficace! Comunque beh onestamente non utilizzo Avid quindi non so effettuare una prova, comunque leggendo su vari forum, ho letto che alcuni utenti, hanno testato AvidLiquid7 su Windows7, il nuovo OS di Windows ed con la versione a 64Bit hanno lentezza di rendering, cosa che non succede con sia Windows7 & Vista32Bit. Altri dicono che Avid su Vista 64 va in crash; dovresti provare direttamente tu.
    Ciao Ciao!

  17. giancarlo ha detto:

    ciao a tutti una cortesia ho un case htpc che ha un connettore con scritta HDAUDIO devo connetterla alla scheda madre? e se si in quale connettore
    grazie mille

  18. andybi ha detto:

    Ciao a tutti, condivido con tutti voi la mia fantastica esperienza con la p5w dh deluxe e il processore Q6600. Da subito ho overcloccato a 2.88Ghz stabile da circa 2 anni. Ho installato 4gb di ram kingston e windows vista home premium su 2 dischi da 320 in raid0 le prestazioni? è un missile! stabile sempre e comunque. Ho modificato il sistema heatpipe di raffreddamento del chipset seguendo con successo questa guida

    http://www.rendering3d.it/ext/p5wdh/index.html

    e installato un dissipatore Ocz vendetta per limitare il rumore ho settato la ventola al minimo.

  19. SyGy88 ha detto:

    @andybi:Ciao, grazie d’avero postato l’URL della guida, molto semplice d’applicare se si ha un piccola capacità di installazione PC.
    Una domanda, Che versione di Vista hai installato 32/64Bit? Io sto testando anche una P5Q Deluxe con un Q8200 & 4Gb di ram, con Vista 64Bit, ma sinceramente pensavo fossero molto migliori le prestazione, non è il missile che mi aspettavo. Inoltre impostando il SixEngine al minimo le prestazioni sono pochissime!

  20. andybi ha detto:

    Ciao, io uso la versione home premium a 32bit (per la 64 non credo siano ancora maturi i tempi!!) e mi ripeto ma sono completamente soddisfatto soprattutto della stabilità di sistema che per me è la priorità.
    Per quanto riguarda la guida per il raffreddamento sono riuscito a portare il chipset a 40-45°C nell’uso normale prolungato con queste temperature esterne (circa 30° in casa)
    Ciao
    Andrea

  21. SyGy88 ha detto:

    @andybi:Ecco fatto installazione di WindowsVista 64Bit compromessa solo per aver effettuato una partizione sull’HDD di installazione.
    Comunque adesso penso di reinstallare il 32Bit ed aspettare fino ad una release più stabile.

    Ciao Ciao!

  22. Jones ha detto:

    Ciao, Sono un paio di anni che ho questa scheda…..ultimamente non riesco a far avviare il pc….ho provato di tutto, ma niente…Il mio problema è collegare 1 masterizzatore e 2 hdd IDE, diciamo anche,che a volte trova un hdd, un’altra volta ne trova un’altro, fa un pò come vuole.
    quello che mi dà fastidio è il fatto che una volta installato il S.O. dopo poco tempo non riconosce più gli hdd e devo ricominciare…. Non credo che sia un problema di hdd dal momento che anche cin quelli nuovi (sia Ide che Sata) non funziona. Puoi darmi una soluzione. in che modo attacco il masterizzatore e gli hdd.. ho provato tutte le combinazioni posibili…ma non riesco proprio a farlo partire…. Da cos’altro potrebbe dipendere?
    Un’altra cosa che fa questa scheda, è che si accende da sola, se non stacco l’alimentatore…..cos’altra è questa cosa….??????grazie in anticipo

  23. SyGy88 ha detto:

    @Jones: Ciao, hai provato ad aggiornare il BIOS? sono uscite moltissime release da due anni a questa parte, quindi ti conviene aggiornarlo per evitare problemi a monte e quindi il giusto dialogo tra la MB e le schede.
    Beh per il collegamento, per forza l’unica porta ide disponibile, ricorda inoltre di gestire bene il jumper per selezionare l’HDD primario e secondario.
    Inoltre prova a vedere se hai invertito l’HDD di avvio, cioè il BIOS forza l’avvio sull’HDD che non possiede l’OS; lo vedi tutto tramite BIOS.
    Per quanto riguarda l’accensione?! Beh cosa intendi si accende da sola? Cioè non si spegne mai e rimane sempre accesa?

    Ciao Ciao fammi sapere!

  24. Jones ha detto:

    Non ho ami aggiornato il bios, quindi proverò a preve a farlo,(puoi linkarmi il sito dove trovare gli aggiornamenti?), per quanto riguarda il jumper, lo lascio in cable select e poi lo imposto con il cavo, per i boot, lascio sempre quello con il OS, Il problema è proprio questo, quando collego gli HDD, la prima volta vengono riconosciuti, le volte successive è come se non ci fosse nessun HDD. Non riesco a capire perchè fà così.

    Per quanto riguarda invece il fatto che si accende da sola:
    1)A volte, quando spengo il pc, il computer si riavvia continuamente, come se lo avessi riavviato;
    2)altre volte invece si spegne e durante la notte si accende come se qualcuno lo avesse acceso 😕 (Io vivo da solo!!!!! 😉 )….Quindi mi costringe a spegnerlo dall’alimentatore;
    ….da cosa dipende?

  25. SyGy88 ha detto:

    @Jones: Ehi ciao Jones, scusami per l’enorme ritardo, ma il tuo commento mi è proprio sfuggito di vista 😳
    Comunque beh il BIOS lo puoi scaricare direttamente dal sito dell’ASUS. Ho cercato per te il BIOS ed ho trovato l’ultimo uscito 3001 del 29/10/2009 ed il link diretto al file è:
    BIOS P5W DH DELUXE 3001

    Fammi sapere se riesci ad installarlo grazie anche al comodo tool EZFlash2 che trovi all’interno del bios. Onestamente penso che l’aggiornamento del BIOS potrebbe risolvere la cosa…
    Una domanda, ma che sistema operativo utilizzi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.